fedeghine

Utente Registrato
  • Content Count

    310
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

fedeghine last won the day on May 6 2020

fedeghine had the most liked content!

Community Reputation

50 Excellent

1 Follower

About fedeghine

  • Rank
    Birraio Esperto
  • Birthday 12/30/1992

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Rimini

Recent Profile Visitors

2,068 profile views
  1. Ah Morrison dimenticavo, grazie della dritta! Mi salvo il video
  2. Ciao Morrison! Quanto tempooo!!! La densità ed il ph del mosto d'uva non l'ho misurata, in percentuale è il 61.2% dei fermentabili totali, è un po di più di quanto raccomandato dal BJCP ma assaggiando il risultato finale ci sta. La birra l'ho assaggiata dopo 6 mesi di invecchiamento dalla fine del priming.
  3. Beh è questione di vedute. Io prendo il fare il birra in casa anche come un modo per fare birre che normalmente non troveri troppo facilmente in commercio ed è per quello che provo cose nuove. Sono del parere che essere homebrewer significhi anche aver un grado maggiore di libertà nella realizzazione delle birre, poi ovvio che ci sono dei paletti e che le cose vanno fatte gradualmente senza stravolgere gli stili. Per un assaggio se mai passerai in zona sono disponibile! (sempre che non finisca prima :P)
  4. Ciao a tutti! Volevo condividere con voi questo esperimento davvero riuscito! Ho sempre voluto realizzare una birra infusa con i sapori ed i profumi della mia terra (Rimini) e la scelta è ricaduta sul mosto di San Giovese, dato che fare una birra alla cipolla e sardoncini o dryhoppata con la piada non mi sembrava fattibile Aggiungo che ho deciso di NON bollire il mosto d'uva e sfruttare i lieviti selvaggi della buccia d'uva, proprio per avere quelle note tipiche del Sangiovese che altrimenti non avrei potuto ottenere.Ho letto fin troppe ricette di IGA in cui si bolliva il mosto
  5. Ciao. Dopo anni di silenzio del forum riappaio postando la ricetta testata su 20 litri della mia imperial double chocolate stout, avevo piacere di condividerla dato che è la prima ricetta creata da me Tipo: Imperial stout Litri Finali: 20 OG: 1.137 FG: 1044 Alcool: 12,5% (circa) EBC: 77.4 IBu: 62.5 Malti: 600g special B in in infusione 400g Chocolate in infusione 400g estratto liquido chiaro in ebollizione 150g estratto liquido chiaro per lo starter 6.45 kg di estratto liquido in fermentazione
  6. Il chimico ha la soluzione!!!!! il percarbonato di sodio reagisce in soluzone con la seguente reazione 2(Na2CO3·1.5H2O2) → 2 Na2CO3 + 3 H2O2 L'ipoclorito di sodio reagisce poi con l'acqua ossigenata che si libera secondo la reazione NaClO + H2O2 → NaCl + H2O + O2↑ e questo spiega la reazione che si vede. La patina opaca secondo me è dovuta al fatto che in soluzione ci sono sia ioni carbonato che ioni calcio e quindi si ha la precipitazione di carbonato di calcio (che sarebbe calcare) dato he è poco solubile in acqua. La conferma della mia teoria è che il residuo viene eliminato dall'aci
  7. Ho paura che le sostanze aromatiche rimaste siano poche......
  8. Ehhhhhh il mio dubbio era proprio se il lievito da sidro è adatto o meno..... ho notato adesso che sopra ho scritto e non si poteva capire che intendevo chiedere se il lievito da sidro va bene..... sono sempre più esaurito, yeeeeeeeeeeee!!!!!!!
  9. Dalle nostre parti il fragolino è l'infuso di fragole in alcool acqua e zucchero (stesso procedimento del limoncello)
  10. Buonasera a tutti. Finita la produzione di birra vorrei provare a produrre un fermentato di fragole. Dite che quello per sidro va bene? Ma soprattutto...... come cavolo lo chiamo? Sidro o vino?
  11. No non centra il malto.... per me è la temperatura
  12. Ma in realtà con una OG di 1062 avresti dovuto ottenere una FG di 15,5 per cui direi che ci sei.... per quanto riguarda l'OG elevata probabilmente è legato sia all'utilizzo del malto, sia probabilemnte ad stratificazione del mosto che ha causato una densità più alta in fondo
  13. Ciao!!! Dal punto di vista aromatico non ne ha bisogno, dal punto di vista visivo sarà meno torbida ma se non ti importa puoi non farla