Antonio C

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    590
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    25

Antonio C last won the day on 30 Aprile

Antonio C had the most liked content!

Reputazione comunità

95 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda Antonio C

  • Rango
    Mastro Birraio
  • Compleanno 18/12/1965

Profile Information

  • Location
    Piombino (LI)

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1639 lo hanno visualizzato
  1. in genere il primo travaso si fa dopo una settimana e dopo almeno 15 giorni (io in genere ne aspetto anche 20) si imbottiglia. Per l'imbottigliamento si fa il priming e si imbottiglia subito, se aspetti mezza giornata ovviamente riparte la fermentazione, ora e' difficile calcolare quanti zuccheri sono stati mangiati dal lievito, unica soluzione attendere la fine della fermentazione e poi rifare il priming e imbottigliare (questa volta subito). in teoria dovrebbe uscire una birra un po' più' alcolica e un po' più' secca.
  2. se hai aperto una bottiglia dopo solo due settimane dall'imbottigliamento cosa speravi di ottenere??? in genere non sia apre mai una bottiglia prima dei due mesi
  3. Priming....forse sbagliato

    non hai fatto nessun errore, io metto sempre il destrosio senza fare la bollitura e non aggiungo acqua. una volta ho avuto un po' di schiuma ma secondo me perché' la fermentazione non era ancora del tutto terminata. Sono quasi certo che cmq non avrai problemi
  4. con i kit pronti l'OG e' difficile sbagliarla a meno che tu non metta più' acqua del dovuto. come ti ha detto Morrison basati su quella delle istruzioni. Se invece in futuro decidi di fare E+G oppure AG, la mancata misurazione dell'OG e' una grave mancanza perché' non puoi sapere quanti zuccheri hai estratto.
  5. info travaso da pentola a fermentatore

    anche io faccio proprio come Soia, e sto ottenendo delle birre molto limpide (forse troppo). inoltre l'aggiunta di un tessuto aumenta l'ossigenazione del mosto che splascia meglio
  6. Info OG

    anche io l'ho fatto a gennaio, ci ho aggiunto un po' di malto cristal (100 g) e ho avuto una OG di 1088 con 23 litri nel fermentatore
  7. Sacchettino filtrante

    il gorgogliatore riparte perche' aumentando la temperatura aumenta il volume dell'aria non credo che sia una ripartenza della fermentazione
  8. Sacchettino filtrante

    non c'e' un motivo preciso,,, semplicemente raffreddando ho l'impressione di modificare qualcosa e allora cerco di rimettere tutto a posto... non ho mai provato ad imbottigliare "a freddo"
  9. Sacchettino filtrante

    Il metodo più' semplice per rendere più' limpida la birra e' portare la temperatura a 0/2 gradi alla fine della fermentazione per un paio di giorni, poi fai risalire la t, travasi e imbottigli
  10. Aiuto camera di fermentazione

    il legno può' andare bene ma se lo puoi forare e' meglio, altrimenti crei delle sacche di temperature diverse
  11. Temperatura sui 20 gradi

    Lascia perdere i pozzetti, sono soldi buttati la temperatura si gestisce come nel frigorifero, con lo scambio termico, il pozzetto abbinato ad un sistema ON OFF e' inutile perché' non puoi controllare l'inerzia termica
  12. birra di natale og basso

    COSA E' IL CONTEST MCB?
  13. vendere la propria birra

    assolutamente non puoi se lo vuoi fare dei aprire un microbirrificio e investire qualche decina di migliaia di Euro. se vendi anche una sola bottiglia per guadagnare pochi spiccioli rischi una verifica fiscale della GDF e poi so cazzi amari.
  14. Termostato STC 1000

    Una camera di fermentazione e' praticamente un frigorifero che funziona a temperature più' alte, per le birre ALE in circa 20 gradi. valgono le stesse regole del frigorifero, se vuoi bere una birra fredda la metti in frigo e aspetti lo scambio termico, non si va a staccare il termostato per metterlo dentro la bottiglia della birra o a contatto del vetro con il polistirolo, quindi come pre il frigo metti il fermentatore nella camera a temperatura controllata e aspetti lo scambio termico. c'e' da considerare che la fermentazione tende a produrre un po' di calore, ma non e' una centrale termica, la temperatura del mosto si alza di un grado un grado e mezzo circa a seconda del lievito del tipo di fermentazione e del mosto, quindi e' buona norma nella prima fase della fermentazione impostare la temperatura un grado di meno, se decidi di fermentare a 20 gradi imposti l'STC a 19. inoltre e' fondamentale mettere una ventola tipo quelle del PC dentro il frigo per uniformare la temperatura all'interno. la brewbelt in genere si usa al di fuori della camera di fermentazione in ambienti freddi, per l'interno la soluzione sono i cavi per terrai, a seconda del frigo 50 o max 100 W
  15. Lavaggio e sanificazione bottiglie

    l'osi in teoria non andrebbe risciacquato, tuttavia secondo me meno robaccia chimica resta nella birra meglio e'. io risciacquo sempre tutto