Antonio C

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    567
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    24

Antonio C last won the day on 26 Marzo

Antonio C had the most liked content!

Reputazione comunità

90 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda Antonio C

  • Rango
    Mastro Birraio
  • Compleanno 18/12/1965

Profile Information

  • Gender
  • Location
    Piombino (LI)
  1. Tutto quello che hai va bene, ti manca una pentola e un fornello per la bollitura. ovviamente l'attrezzatura dipende anche dal procedimento che vuoi fare, se usi i malti già' pronti non hai bisogno di molte cose, se invece vuoi fare EG o AG allora c'e' da integrare ancora molto
  2. Tre travasi secondo me sono troppi, il più' importanti e' il primo dove togli la maggior parte delle "schifezze", il consiglio se hai un frigorifero capiente, e' mettere il fermentatore al freddo (fra i 4 e gli 0 gradi) per ottenere una birra più' limpida. Quindi un travaso dopo una settimana e un travaso prima di imbottigliare.
  3. io ho notato che se si usa il destrosio si ottiene una rasatura miglior, non ho basi scientifiche per affermarlo ma da quando uso il destrosio ho birre più' gassate
  4. e comunque non si butta mai nulla, se una catto viene male si usa per cucinare con ottimi risultati
  5. il metodo più' semplice e' sciacquare subito la bottiglia (almeno tre passate di acqua del rubinetto) ed il 90% del lavoro e' fatto. poi un po' di acqua e candeggina, sciacquare bene e sei pronto, se dal risciacquo all'imbottigliamento passa troppo tempo prima di imbottigliare una passata con il santificante
  6. la prima bottiglia non si stappa mai prima dei due mesi.... tutto quello che stappi prima e' birra buttata
  7. se misuri la densita' ogni giorno quando andrai a imbottigliare non rimarrà' più' niente. si misura all'inizio e alla fine della fermentazione (non prima delle 2 settimane) per quanto riguarda gli odori della fermentazione mi sembra che tutto sia nella norma, a fine fermentazione assaggia, se senti sapori acidi allora qualche preoccupazione può' venire, in caso contrario tutto OK
  8. la tecnica della bollitura del lievito mi e' nuova... se vuoi uccidere il lievito credo che la bollitura sia un' ottima soluzione
  9. se si tratta solo di alcune bottiglie il problema e' nel lavaggio delle stesse. quelle pulite male hanno fatto infezione e gushing
  10. Cerca un frigorifero e fatti una camera di fermentazione . puoi trovare una marea di tutorial per il controllo della temperatura con STC1000 o Inkbird
  11. Se e' la prima volta che la fai lascia stare le modifiche, se invece l'hai già' fatta prova a giocare con i luppoli
  12. per il raffreddamento dato che poi dovrai comunque aggiungere acqua, metti due otre bottiglie nel congelatore e per raffreddare butti dentro i ghiaccioloni (ovviamente dopo aver tolto la plastica)
  13. allora provochi..... domani fotografo le mie bambine
  14. Il luppolo e' una pianta infestante, e' veramente molto difficile farla morire, io la lascerei in pace, magari quest'anno mette le radici e non ti produce nulla e il prossimo anno parte. Io lo scorso anno con la piantina di Columbus ho avuto problemi simili ai tuoi la pianta sembrava non riuscire a partire (fra l0'altro l'avevo anche spostata e probabilmente non ha aiutato), e' arrivata al massimo a 40 cm di altezza, quest'anno ha già' fatto due buttate belle e promette bene
  15. soluzione ottima, ma e' un po' piccolo, se hai molta roba in sospensione lo riempi velocemente