Matteo T

Utente Registrato
  • Content Count

    22
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About Matteo T

  • Rank
    Neo Birraio

Profile Information

  • Location
    Brescia
  1. Ciao Milorenz, grazie mille per il consglio, filtreremo sicuramente il fondo in modo da togliere eventuali impurità. Grazie mille ancora e se riuscirò ti farò sapere l'esito della cotta. :D Matteo t
  2. Buonasera a tutti, volevo chiedervi delle info in merito alla perdita rilevata in una pentole di Mash. E' un bel po che non mi cimento nella birrifcazione e con un mio amico vorrei ricominciare a birrificare ma con il metodo All grain. Io ho una pentola da 70 litri dove fare la bollitura, sul fondo si depositano circa 2 Litri, mentre la pentola di mash è del mio amico e qui incomiciano i miei dubbi...... La sua pentola è una 50 litri e per mettere il rubinetto gli hanno saldato un manicotto a circa 4 cm dal fondo avendo cosi' una perdita di 6Litri che a mio avviso mi sembrano molti. Voi c
  3. Ciao a tutti, e grazie mille per le info.Scusate il ritardo ma in questo periodo non sono riuscito a seguire il forum. Ora provo a dare un occhio allle pentole che mi avete indicato e vi aggiornero' sull'eventuale acquisto. Grazie mille ancora per le info e Buona birra a tutti!!!!!!!!!
  4. Buonasera a tutti, stavo pensando di passare piano piano al metodo all grain ma sono indeciso su quale pentola utilizzare, se inox o alluminio. Io opterei su una pentola in inox in quanto ha una dispersione di calore minore e non è oggetta ad ossidazione. Su web si trovano un sacco di marche di pentole ma quelle meno costose, da quello che ho capito dai vari forum, sono le pentole del Crucco (Schengler) Ho cercato a destra e sinistra ma di questo produttore nemmeno l'ombra.Mah.... sembra sparito. Voi sapete se c'è un sito dove si possono acquistare le famose pentole del crucco ? in alter
  5. Buonasera a tutti, Le bottiglie le ho tenute a 20°c ma secondo me non è questione di lievito. Ho già prodotto altre birre ale con il windsor senza aver nessun problema, l'unica variabile è stato il dry hopping. Come dice Armandocardone non potrebbero essere delle particelle in sospensione magari del luppolo del Dry hopping? Facendo la winterizzazione secondo voi sarebbe migliorata la limpidezza della birra e di conseguenza il rischio di gusing derivato da particelle in sospensione sarebbe diminuito. Grazie a tutti. Matteo T.
  6. Ciao Daniele, scusa se mi intrometto nella conversazione ,io solitamente reidrato i lieviti secchi ma come dice Vinz solo per una questione psicologica perchè la mia prima birra non ha gorgogliato durante la fermentazione.Nonostante questo la birra ha fermentato comunque perchè sopra al fermentatore era presente della schiuma. Con i lieviti secchi puoi far senza reidrata l'importante come diceva Vinz è ossigenare bene il mosto e poi inserire la nuova busta di lievito. Un'altra cosa che ti consiglierei è di portare il fermentatore alla temperatura di 20° visto che la temperatura del mosto t
  7. Ciao a tutti come lievito ho utilizzato un windsor british ale e la birra ha fermentaro ad una temperatura di 20°c costanti. Con questo kit ho effettuato tre travasi perchè dopo il dry hopping ho preferito lasciare nel fermentatore ancora una settimana la birra per far depositare eventuali residui di luppolo e lievito sul fondo.(Ho utilizzato la calza filtrante ma il la birra sembrava ancora un po' torbida). In pratica dopo due settimane la FG era quella indicata sulle istruzioni pero' con la terza settimana nel fermentatore escluderei che il problema derivi da una fermentazione non ultim
  8. Per primo vi volevo ringraziare per le risposte :D Armandocardone la birra è ancora un po' torbida , adesso provero' a mettere delle birre in frigo e provo a vedere se con la temperatura piu' bassa si depositano sul fondo le impurità che in teoria fanno ''schuimare'' la birra. Blem dici che la birra è troppo carbonata???Il bicchiere riesco a riempiro fino a 2/3 di birra e poi sopra si forma una bella schiuma compatta e persistente. Io ho seguito le istruzioni del kit e come carbonazione prevedono 100g di destrosio. Dici che ho messo troppo destrosio???? Ciao e grazie mille ancora
  9. Buonasera a tutti, oggi dopo 18 gg dall'imbottigliamento della birra Ipa serie mitica ho aperto una bottiglia per vedere se la carbonazione è avvenuta correttamente e nell'aprirla ho notato che dopo 4/5 secondi ha cominciato ad uscire della schiuma. Cosa puo' essere successo?la bottiglia non è stata agitata prima dell'apertura e la birra è stata imbottigliata con FG come da istruzioni. Può essere avvenuta qualche contaminazione?secondo voi la schiuma dopo l'apertura potrebbe sparire durante la fermentazione in cantina? Il gusto della birra è buono e il profumo anche.Speriamo che con il tem
  10. ciao a tutti, mi intrometto anche io nella conversazione perchè proprio oggi mi è arrivato lo stesso kit da birramia e anche io mi aspettavo il nottingam visto che sul sito era indicato quello, ma in realtà mi è arrivato il mangrove m 10, ero tentato di acquistare un altro lievito nottingam per inoculare due buste di lievito ma alla fine sono stato fortunato perchè volevo provare a fare una bassa fermentazione con lievito specifico e quindi ho ordinato due buste di lievito per lager e pils fermentis. Una domanda?ho cercato in giro sul forum e su internet ma non ho capito quando e come và
  11. Ciao Marcello, anche io ho provato a fare una lager da kit ed è uscita bene, forse troppo frizzante, avrei dovuto mettere meno zucchero per la carbonazione ma va bè... sbagliando si impara dicono Come giuggiolo ti consiglierei coopers, (quella fatta da me era European lager). L'unica cosa ,sempre se decidessi di utilizzare il Kit European lager,che ti consiglierei è di lasciar maturare la birra in bottiglia per almeno tre mesi e vedrai che ne sarai soddisfatto. Ciao Matteo T
  12. Ciao Blem grazie per la info della T.I grani sono 500g. Scusami se ti faccio un'altra domanda qui ,cosi' evito di aprire un altro post, ma volevo chiederti se hai mai provato a winterizzare. Vorrei provare con una IPA ma non so per quanto tempo e gradi deve stare la birra a bassa temperatura. In giro su internet ho letto di tutto facendo solo gran confusione tra mille teorie diverse tra loro. Secondo te la winterizzazione influisce anche sul gusto della birra? Ciao e grazie mille ancora Matteo T
  13. Buonasera a tutti, durante le ferie di Natale vorrei provare a fare una birra Pilsner con il metodo E+G e volevo chiedervi se avevate qualche consiglio per operare al meglio per evitare di fare pasticci. Inoltre volevo chiedere se secondo voi puo' essere utile una padella con filtro bazooka per filtrare i grani e quale è il metodo migliore per fare lo sparge. Ultima domanda???L'inoculo del lievito è meglio farlo a 20°C e poi portare il fermentatore a 12°C o far partire la fermentazione direttamente a 12°C. Dimenticavo, il kit è birramia Pilsner con lievito a bassa SAF-LAGER S-23 11,5 g
  14. Grazie mille Simone , ti volevo chiedere inoltre se la winterizzazione oltre a rendere la birra piu' limpida se fà cambiare anche il gusto finale.