Giuseppe1869

Utente Registrato
  • Content Count

    134
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3 Neutral

About Giuseppe1869

  • Rank
    Birraio
  1. Il problema potrebbe essere stato causato o dal sistema di raffreddamento in controflusso che utilizzo, o dai rubinetti dei fermentatori (forse non perfettamente sanificati) .. Ho chiamato telefonicamente Jean Luc, il quale mi ha consigliato l' ENOIDROSAN per la sanificazione dell'attrezzatura in plastica e in acciaio . Ho pure chiamato la AEB Group (ditta che produce il prodotto), e un loro tecnico mi ha sconsigliato l'uso su alluminio e rame, in quanto metalli teneri facilmente attaccabili dai prodotti a base di cloro. Considerazioni finali : sto rimettendo in funzione la
  2. Ciao a tutti .. dopo aver preso una bella infezione , vorrei disinfettare tutta la mia attrezzatura. Sono indeciso se utilizzare l' ENOIDROSAN LIQUIDO ... oppure il CHEMIPRO CAUSTIC VINOFERM ... C'è qualcuno fra di voi che li ha già provati e che cortesemente potrebbe darmi un consiglio?? Grazie
  3. Intanto grazie a tutti per le risposte ... Sto controllando giorno dopo giorno il procedere della carbonatazione con il manometro ... Fino ad oggi tutto ok .. e nelle bottiglie nessun segno visibile di fioretta o muffe Incrociamo le dita e aspettiamo
  4. L'ho pensato pure io ... Anche perchè non si sentiva nessun odore sgradevole Anzi il Tettnanger mi ha aromatizzato tutta la casa
  5. Ciao a tutti .. ieri mattina ho effettuato il secondo travaso della mia BAVARIAN HELLES prima di imbottigliare. Aprendo il fermentatore ho trovato una strana schiuma ... Solitamente dopo due settimane trovo la birra abbastanza limpida, magari con un po di lievito in sospensione Da premettere che ho fermentato a 20° nel mio box a temperatura controllata e che la FG era 1014 (OG 1050) .. L'unica differenza dalle altre ricette (birre con base pils) è che stavolta ho aggiunto il carapils .. potrebbe essere stato lui a crearmi quest'effetto schiumogeno? Posto delle fo
  6. Ciao .. io ho già sperimentato con il mio box di fermentazione ... è simile a quello di Doc .. ma ha una parte elettrica che utilizzo sia per raffrescare che per riscaldare ... in più non è difficile da costruire .. qui trovi il post (nella sezione fai da te postato da oltre 90 giorni) con immagini e progetto per la realizzazione box fermentazione
  7. potresti provare con 1,8 Kg di Beermalt liquido e 250 gr di malto Crystal messi in infusione a 68° per 45 min cmq chiedo conferma ai birrai + esperti
  8. Grazie ... vi farò sapere i risultati
  9. Credo che la migliore soluzione sia la frutta fresca ... non so quanto aroma possa cedere la frutta sciroppata ... cmq potresti provare a farne 5 Lt ... e poi potresti comunicarci i risultati
  10. questa è la ricetta che ho realizzato : INGREDIENTI per 12 Lt : malto Pils kg 2,000 malto Pale kg 0,500 malto Crystal kg 0,250 luppolo Hallertau Hersbrucker g 40 irish moss g 5 pesche mature kg 2,400 (già mondate e snocciolate) lievito secco SAFBREW S-33 1 bustina schema di ammostamento: Temperatura iniziale dell’acqua 55°C Proteolisi 52°C – 30 min Saccarificazione 65°C – 30 min Saccarificazione 70°C – 15 min Temperatura finale 77°C – 10 min schema di aromatizzazione: 1° gittata di luppolo 20 g – 60 min 2° g
  11. Se non sbaglio aggiungendo della segale maltata si dovrebbe ottenere un bel rosso ... ma non so nulla sul gusto..
  12. Salve a tutti ... vorrei fare una birra rossa .. quasi fiammante tipo la Guinness Red secondo voi che malto potrei usare?
  13. Io utilizzo questa : Guarnizione gorgogliatore per bottiglia
  14. Solitamente faccio bollire con coperchio .. ma lasciando uno spiraglio per la fuoriuscita del vapore ... La perdita per evaporazione non sarebbe un grosso problema ... potrei utilizzare in fase di ammostamento 1/2 litro d'acqua in + ogni Kg di malto e lasciare invariata quella di sparge ... oppure, come faccio solitamente, porto tutto alla quantità desiderata direttamente nel fermentatore