guitarimho

Utente Registrato
  • Content Count

    23
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About guitarimho

  • Rank
    Neo Birraio
  1. Il mio difetto era riferito alla Eracle.
  2. Grazie per la risposta. Dunque, per l'amaro posso capire che sia questione di gusti. Forse è proprio l'IPA che non è molto di mio gradimento. Riguardo allo zucchero ho seguito pedissequamente le istruzioni. Diceva di mettere la bustina di destrosio per intero e così ho fatto. Per la terza considerazione ho aspettato a commentare proprio per il motivo che dici tu. La birra l'ho fatta a inizio marzo, sono passati ormai quattro mesi e l'ultima che ho bevuto è stato domenica. L'amaro è un pelo andato via, la schiuma (che è il problema più grosso) ovviamente no. Come tu non vuoi difendere nessu
  3. Ho appena postato un articolo nella sezione kit & e+g riguardo a questa birra. Nonostante avessi seguito tutto alla lettera e la fermentazione fosse andata bene, anche io ho avuto problemi di amaro e di schiuma a fontana.
  4. Preso dalla curiosità, qualche mese fa decisi di acquistare questa birra prodotta dai birrai di BirraMia. In particolare decisi di provare la Eracle. Dopo quattro mesi credo di poter finalmente dire la mia riguardo a questa birra. Ero deciso sin da subito a seguire la ricetta scrupolosamente. Misi a fermentare tutto quanto, dopo una settimana primo travaso e inoculo del luppolo. Come da istruzioni, il luppolo sarebbe dovuto rimanere a mollo per almeno cinque giorni. Ne rimase sette: alla misurazione della densità vidi che si era abbattuta sotto la soglia prevista, perciò decisi di imbottigl
  5. Allora, riprendo il topic dopo aver fatto passare un po' di tempo. La birra è migliorata leggermente (grazie Aldo per il consiglio), la frizzantezza è un po' meno blanda. Non frizzantissima, ma forse sono io che sono abituato a quelle industriali. In ogni caso, non sono molto soddisfatto della birra. Il risultato è senz'altro quello corretto, ho fatto tutto molto scrupolosamente, tuttavia il gusto non è molto forte, il luppolo non l'ha nemmeno letto sul dizionario, la schiuma non è persistente, non c'è corpo. Contrariamente a quanto avevo letto su qualche forum, secondo me siamo sotto l
  6. Io invece ho sempre superato la FG prevista: l'ultima fermentazione da una OG a 1046 è arrivata addirittura a 1002! Sarà anche il densimetro un po' starato, comunque mai avuto problemi di densità. Se non sei sicuro di aver terminato la fermentazione stai un po' basso di priming.
  7. Ugh.... mi tornano alla mente le lezioni di elettronica delle superiori.... meglio parlar d'altro, va..... La mia pentola più grossa attualmente è da 4 litri. Direi pochino. Quindi, da quello che mi pare di aver capito, forse è più efficace fermentare i kit già pronti da 3 Kg piuttosto che aggiungere beermalt. Quest'altra possibilità si può applicare però come sperimentazione e per fare pratica sui vari ingredienti.
  8. L'E+G sicuramente lo farò, ma al momento non ho le pentole adatte. Grazie per il consiglio.
  9. Facendo due conti sullo shop di birramia mi è sorta spontanea una domanda: ho notato che una birra da kit, con in aggiunta del beermalt per renderla più corposa, viene a costare 20-25 euro. A questo punto non conviene comprare un kit "premium", di quelli più pregiati con 3 Kg di malto? Grazie.
  10. Ascolterò il tuo consiglio, grazie.
  11. Lo zucchero l'ho aggiunto sciolto e mescolavo ad ogni bottiglia. Il primo assaggio è avvenuto a due settimane dall'imbottigliamento, ora siamo a un mese e mezzo, ma non è cambiato nulla. Aggiungo anche, se può servire, che l'OG era 1038, l' FG previsto doveva essere 1008-1009, ma a me si è abbattuto a 1004! Priming anch'io come flagom con 5 g/l. Quello che mi preme sapere è se il doppio travaso che ho fatto è stato troppo selvaggio e ho lasciato tutti i lieviti nel fermentatore e nessuno nelle bottiglie. Se mi dite che non è possibile, la causa sarà da qualche altra parte, ma sinceram
  12. Salve a tutti. Recentemente ho fatto una birra con kit. Ho seguito le istruzioni molto scrupolosamente; tutto ok, ma quando apro la prima bottiglia, mi accorgo che la birra è poco gasata. Ho lasciato passare un po' di tempo, ma la situazione non è migliorata. Lo zucchero che ho aggiunto è quello richiesto, non mi aspettavo questo problema. Mi è però venuta in mente una cosa, magari è fantascienza, ma provo a dirvelo. Durante la fermentazione ho fatto due travasi: uno dopo una settimana e l'altro prima dell'imbottigliamento: ho notato che la birra è molto limpida e ha pochissimi sedimenti,
  13. Se scorre per 15-20 minuti, poco poco 100 litri se ne vanno. Naturalmente dipende dalla potenza del flusso, ma meno di 100 l non credo. Che tradotto in m3 se interessa, sarebbero 0,1 m3.
  14. Ok, grazie per il consiglio.
  15. ora mi è tutto più chiaro, l'all grain acquista tutto un altro significato. Fino a 5 minuti fa ero convinto di trovare estratti di malti scelti, è per questo che l'all grain mi pareva una cosa per "puristi". Mi sa allora che dopo questi kit pronti che sto facendo, passerò dritto verso l'all grain. Magari BIAB, però. E a quel punto aprirei un altro capitolo infinito sulla necesità dello sparge, visto che col biab mi pare molto più selvaggio. Ma questo è un altro discorso.