beermarrè

Utente Registrato
  • Posts

    147
  • Joined

  • Last visited

About beermarrè

  • Birthday 11/05/1986

Profile Information

  • Location
    Palermo

Recent Profile Visitors

1,964 profile views

beermarrè's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

1

Reputation

  1. Buon Compleanno beermarrè!

  2. Buon Compleanno beermarrè!

  3. Buon Compleanno beermarrè!

  4. Buon Compleanno beermarrè!

  5. beermarrè

    Brewonline

    Complimenti....ottimo lavoro!!!
  6. essendo nuova la botte rilascia troppo sapore e odore di legno...io ho usato una botte nuova per maturare una birra (birra corposa e complessa) ma l'ho tenuta solo per 20 giorni ed il legno ha rilasciato molto ma non troppo devo dire... Buona Birra
  7. Io il cavo riscaldante per terrari l'ho posizionato sulle pareti del box in modo da mantenere la temperatura dello stesso costante e cioè un paio di gradi in più di quella che desidero per il fermentatore.
  8. Io utilizzo (fatto già tre volte) circa 75% di miele millefiori e 25% di miele di castagno; il castagno da un pò di colore ed un meraviglioso sapore amarognolo leggero. Prossimamente proverò a sostituire il castagno con qualche altro miele particolare. Lievito sempre T-58 e la densità riesco a portarla da 1120 fino a circa 1040.
  9. Secondo me verrà buonissima!!! Comunque io ti consiglio di usare luppoli americani molto aromatici in dry hopping; prova col metodo dell'hop bag e nelle quantità consigliate da squonk (tipo 20 - 25 grammi per 23 litri). Un consiglio che nasce dalla mia esperienza: fai in modo da tenere la o le hop bag appese al tappo del fermentatore in modo da non farle posare sul fondo altrimenti durante il travaso ti porti in giro tutto il lievito che si deposita su queste stesse; io in genere faccio sfilare un paio di fili della hop bag e li faccio uscire dal bordo del fermentatore in modo che il tappo li tenga. Buona Birra
  10. Hai forse rimediato sulla fermentazione degli ultimi zuccheri presenti nel mosto ma hai ossidato il tutto con la luce (se i fermentatori sono quelli in plastica, quindi la birra è stata sottoposta ai raggi luminosi); diciamo che piotevi trovare un altro metodo per riscaldare, proprio la lampadina è la peggiore scelta. L'ideale è un cavo riscaldante per terrario controllato da un termostato anche da pochi €.
  11. Due problemi: il primo è che il mosto (di birra) l'ho già messo in fermentazione e secondo che l'uva è praticamente asciutta e non posso ricavarne mosto il mio dubbio è se far fermentare l'uva, dopo averla pastorizzata, a metà fermentazione del mosto di birra o a fermentazione praticamente esaurita...
  12. Buon Compleanno beermarrè!

  13. Sto facendo fermentare un mosto fatto in all-grain da Pilsner, un poco di malto affumicato ed un poco di crystal; voglio aggiungere dell'uva passa per dare alla birra un profumo ed un sapore simile al vino passito; ora la domanda: voi quando mettereste l'uva?? a metà fermentazione in modo da far fermentare anche gli zuccheri dell'uva stessa o a fermentazione ormai "completata" per un lungo periodo in modo da non tirare molti zuccheri ma far tirare al mosto solo profumi e sapori dall'uva?? io sarei per la via di mezzo, cioè a 10 giorni di fermentazione ma aspetto vostri suggerimenti...
  14. su un altro sito riporta le dosi e cioè tutta la boccetta serve per 50 litri di birra, mentre su birramia ti dice una boccetta per 50 - 100 litri...direi che metà va bene per 23 litri... e comunque penso che devi eliminare solo il dry hopping perchè sarebbe luppolo inutile se poi usi questo estratto.
  15. se non ti costruisci un box di fermentazione con riscaldamento termostatato, la brew bwlt è un ottimo acquisto; il suo funzionamento è il seguente: il materiale di cui è costituita ha la capacità di assorbire più o meno corrente a seconda della temperatura che assume, quindi a freddo assorbe la massima corrente e appena raggiunge una certa temperatura (che va bene per la fermentazione, per come è costruita la cintura) la corrente diventa quasi nulla e quindi essa assorbe quasi zero dalla tua rete elettrica!!! il sistema è utile ed economico!