jef

Utente Registrato
  • Posts

    204
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by jef

  1. allora bevuta questa triple . come e venuta '? mi interessava perché volevo giusto fare +- la stressa ricetta ,consigli da darmi ?portare la temperatura sui 62-63 gradi grazie jef
  2. jef

    tipo fornello

    me li hanno portati dalla Spagna ma ripeto nesi75 due giorni fa ha postato un sito dove si può ordinare questi fornelli jef
  3. jef

    tipo fornello

    Certo perchè in francia l'elettricità costa pochissimo...se lo usi in italia svieni quando ti arriva la bolletta..fidati..io ho casa in francia e la differenza la vedo c'e un equivoco io parlavo dei fornelloni per paella identico a quelli postati da nesi75(GAS) , quelli fornelli sono pratici ,si regola la fiamma come si vuole ,credo che per il mash quando magari la temperatura tende a scendere si può riscaldare dolcemente con calore che si espande su quasi tutta la superficie della pentola ., io ci faccio la paella con pentola di 1mt di diametro e si riscalda uniformemente ,solo che quei fornelli mi sono arrivato dalla Spagna . jef
  4. Infatti e l'unica birra che faccio ancora dai kit con aggiunta de malto e Abdijbier e la duvel della brewferm ma non basta 5mesi di stagionatura provatela dopo un anno , jef
  5. Scusa ma mi dici dove esattamente lo producano io ci vado spesso in Belgio conosco molte birre ma questa non la conosco ,dopo i vostri commenti sono curioso di assaggiarla jef
  6. jef

    tipo fornello

    vedete questo e un fornello per paella il diametro del cerchio esterno e di 50 cm un po troppo ,credo che se uno cerca di farsi un fornello questo tipo dovrebbe essere adatto,ripeto in un sito di birraioli Francese ne parlano piu che bene
  7. jef

    tipo fornello

    credo che si puo fare ,io uso due fornelli come dice john.k ,ma se li devo fare se non riesco comprarlo sono dei fornelli che si usa per la paella,ne posiedo uno ma e troppo grande ci sono di tutte le misure ma qui da noi non e facile trovarli in pratica sono due cerchi forati uno piu stretto del altro e la fiama si spande dolcemente per tutto la pentola ,in un sito francese ne parlavano piu che bene ,posso fare una foto su quello che ho ,ripeto ne hom una per teglia grande ma .... jef
  8. Il motore della macchina per pasta --e una meraviglia mia moglie non se ne neanche accorto lo prendo solo in prestito con le due velocità poi.. jef
  9. per quello che no so io il nome esatto del CO2 e proprio diossido di carbonio e E 290 e la sua sigla internazionale ,ma aspettiamo il parere di qualche esperto in materio jef
  10. Mi è costato un monte..........ma ho strappato l'esclusiva!!!! In bocca la lupo piggiu .Quando sarà pronto la "BIRRA SPECIALE" farò un salto a Livorno anche se per noi del adriatico e un po fuori rotta jef
  11. Le botticelle di legno sono solo per l'estetica e per il rubinetto il frigo (ex gelato) funziona a 6 -7 gradi,la pressione per spillare e +- 0,4 bar devo dire che le pentole sono state fatte artigianalmente da un amico fabro(si vede dalle saldature un po alla meglio) lo spessore della pentola bollitore mosto e di 3 mm,e sono tute con doppio fondo, i fusti sono sia con sistema joly sia a baionetta(con posibilita di usare i fusti in uso nei bar).la bacinella con ghiaccio mi permette di avere 56 lt in poco tempo a temperatutìra di 22-25 gradi
  12. provo amettere le foto del mio impianto spinatrice pentole sistema per raffredare non so cosa ho combinato se si vede qualcosa io ci provo(con il pc sono una frana )
  13. Vedi io ho acquistato 10lt con attacco a baionetta (avendo già dei fusti da 25 e 30lt con quel'attacco)questi fusti si lavano bene ,quelli con l'attacco joly ne ho piu di una non sono quelli di catalogo ma suppongo che siano identico ai Keg della coca cola ',ma in ogni caso sono fatti per essere lavato agevolmente, come gia detto a giorni metero le foto di tutto l'impianto-jef
  14. sinceramente con fusti di 9 lt e oltre e un altra cosa ,con il co2 lo puoi tenere un paio di settimane,per gli attacchi sono validi entrambi ,il tipo jolly costano molto meno ma lo devi prendere secondo il tipo di fusti che compri,io ho trasformato un congelatore(da gelati) in un contenitore per fusti (ne sto facendo uno da 500 lt)uso un fusto da 9 lt come da catalogo di birramia con attacco a baionetta che posso utilizzare anche con fusti da 30 lt e ho anche l'attacco joly per KEG da 18 lt ,il rubinetto per spillare lo ho piazzato sopra il congelatore ,sto facendo delle modifiche finito metterò le foto,per pulirlo non e un problema lo faccio tutte le volte che cambio fusto,quando cambi il fusto lavalo e mettici un po di bisolfito o cose simile ,lo riaggancia sistema di spillatura e .......pulisci ,cosi lavi il fusto e l'impianto . jef
  15. jef

    Sparge rotante

    ciao tutto bene. il sw è finito: rimane da testarlo (e sistemare un paio di bug noti), e aggiungerci un sistema di salvataggio dello stato in caso di crash. domani finisco di montare le elettrovalvole e le fiamme pilota ai fornelloni con mio padre e poi faccio i cablaggi temporanei per fare una cotta di test. lo step successivo sarebbe quello di controllare anche lo sparge, quindi mettendo due elettrovalvole rispettivamente su pentola di mash e sparge, e se riesco a misurare i litri di mosto presente in entrambe le pentole (sensore di pressione?), con una funzione fatta bene si potrebbe gestire l'apertura e chiusura delle elettrovalvole in modo da che per ogni quantità X di acqua uscita dalla pentola di mash ne entri una uguale proveniente dalla pentola di sparge. detto a soldoni il concetto è questo: poi da pensarlo a implementarlo è un po' più complicato Ciao sollazzo ho visto il tuo sito bello -credo che quello che stai facendo può funzionare- Ti devo chiedere una cosa ti appresti a mettere delle elettrovalvole al tuo impianto .Mi spieghi dove hai sistemato la sonda della temperatura ? Io ho un bel impianto ma i manometri sulla pentola non sono giustamente precisi (prendendo il calore della pentola )in superficie la temperatura non e le stessa di sotto vicino al fuoco ,come hai predisposto la sonda temperatura ?grazie.jef p.s. non approvo certi linguaggi , moran fai il bravo VAV e uno che aiuta tutti in questo forum i suoi consigli ci saranno d'aiuto
  16. Senti moran questa mattina ho comprato :un rubinetto 3/4" un raccordo maschio maschio da 3/4" un raccordo a T sempre 3/4" piu 4 fascette (da stringere )tutto inox 316 ,ti garantisco che so benissimo distinguere i materiali ho speso 19,50 centesimi-da notare che i profilati in acciaio come i tondini vanno a peso e decisamente non costano tanto .Ora vedendo i prezzi da te linkati sono sorpreso di vedere dei rubinetti cosi cari --se poi sono rubinetti firmati ? jef
  17. l'acciaio costa meno del rame questo e sicuro,che e meno conducibile del rame questo si ma nel nostro caso non ha tutta questa importanza se si adopera al meno 6 mt di tubo ,informati da qualche fabbro dove compra il materiale inox e vedrai che costa molto di meno di quello che si pensa io ho tutto inox rubinetti ,raccordi ,fascette raccordi a T e non ho speso molto anzi credo meno che se fosse in rame e ottone jef
  18. Ancora con sto rame ? ma fallo inox -12 euro e un amico che te lo piega e sei a posto per sempre -si lava facilmente basta farci passare acqua e bisolfito per un attimo . x zanna certamente 5kg non basteranno ,io come ho già detto uso una bacinella con 40 litri di acqua che faccio ghiacciare(con la serpentina inox dentro) ma ti assicuro che porto 56 lt di mosto a 20 gradi in un baleno jef
  19. Volevo chiederti un altro pò di informazioni , dopo che finisci il lavoro come fai a pulire il tubo e inoltre non c'è il rischio che il rame se rimane dell'acqua dentro al tubo non si ossida? prima di far passare il mosto disinfetti il tubbo facendo passare del''acqua con del metabisolfito oppure non ne hai bisogno? non ho capito come si fa ad ossidare il mosto -il mosto non fa alto che passare dentro la serpentina inox che sta immerso nel ghiaccio e raffredda in fretta il mosto ,prima di adoperarla ci faccio passare del metabisolfito,per chi vuole mettere tutto la bacinella nel freezer tappare i fori di entrata e uscita per evitare che del acqua o vapore otturi la serpentina (già capitato una volta ) jef
  20. Si e il prezo pagato anche da me ,un negozio di materiale inox ma devi trovare chi te lo piega ma vale la pena , jef
  21. Io da tempo uso una bacinella in plastica circa 60 lt ,un tubo inox di sei mt entra da sopra e esce sotto di lato (chiuso con un gommino o silicone)riempio di acqua e lo faccio ghiacciare ,ottengo 20 gradi anche con 56 lt con rubinetto tutto aperto .velocissimo-Il problema e ghiacciare il tutto .io ho un amico con ghiacciaia industriale -lo so cosi e facile ma per chi puo disporre di ghiaccio funzione davero bene -jef
  22. sono alla mia 14 cotta al grain ,con risultati soddisfacenti a dire dei miei amici, ho sempre fatte le cotte da 46 lt ,questa volta volevo arrivare a 58 lt,ho rifatto una double (quella consigliata da pinco tempo fa che mi piace molto) non ho pensato che il mio impianto di masch e di 55 lt quindi con 15 kg totali di grani ho potuto mettere 40 lt acqua,e qui sono cominciati i guai ,avendo già avuto problemi con i termometri,ne ho uno sulle pentole saldate che non sono assoluta mente affidabile ,ho uno ad alcol e due digitali ,sarà perché il mosto era troppo denso ma non ho potuto avere una lettura di temperatura giusta ,in pratica le temperature erano troppo differente tra il fondo e la superficie nonostante continuavo a mescolare (con motore)quando me ne sono accorto sul fondo si e bruciato e la temperatura era arrivato ad oltre 78 gradi ,ho continuato lo stesso per vedere cosa avrebbe dato di OG in effetti al posto 1056 ilmio era a 1038 ho pensato di fare bollire 1kg1/2 di m,malto secco ed aggiungere al mosto ,ora ho ottenuto 1066 prima di aggiungere il lievito --- Ora sta borbottando da grande ---ma cosa ne esce fuori ?Credo che devo modificare la pentola portarla a 70 lt e modificare le pale in modo che mescola meglio e magari farci un cilindro forato con dentro il termometro che arrivi sul fondo--credo- chi ha avuto problemi di controllo temperature? soluzione ?-uno e senza dubbio piu acqua come consiglia pinco e poi? Scusate per la lunghezza ma volevo spiegare bene jef
  23. jef

    Bollitura ?????

    Parlando sempre di bollitura (non sapendo impostare hobbybrew)chiedo quando mosto deve avere pre bollitura 90min per avere 58 lit finali-grazie jef
  24. Io opterei per i keg della cocacola so che la cauzione sui quei fusti e di 30 euro (un amico barista o distributore di bibite può aiutare )sono facile da pulire e molti hanno anche una valvola di sicurezza molto utile .Gli innesti rapidi tipo jolly costano 5 euro circa ,un buon rubinetto sui 50 ,ma con i soliti amici... Il problema e il co2 e il manometro che costano ma non e impossibile trovarne,nei bar non si usa piu quelli con raffreddamento con acqua usano quasi tutti una cella frigo ,dunque io me lo sono procurato cosi" raccomandarsi" a uno del mestiere .Ho recuperato 5 fusti di coca cola e 5 fusti da bar in acciaio che riesco ad aprire per pulirli ti garantisco che sono una meraviglia jef
  25. Allora ce qualcosa che non va nel mio ,magari adopero un gas troppo potente perche con il manometro (avvitata )sulla pentola che controllato e abbastanza preciso -ma mi segna piu di 10 gradi di differenza con quello digitale (che metto a contatto con il mosto ) devo dire che ho una pentola molto spessa e credo che si riscalda subito e troppo -"credo" di aver capito devo procedere piu lentamente e aspettare che il calore della pentola si trasmette sul mosto -e magari spegnere prima -l'altro giorno ha passato dei guai con la temperatura ma se come dici a te va bene ,commetto qualche errore io -ti ringrazio per l'aiuto -jef