jef

Utente Registrato
  • Content Count

    204
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About jef

  • Rank
    Birraio Intermedio
  1. Si esiste ed e il beergun ,in pratica si fa la carbonazione forzata in fusto poi si trasferisce il tutto in botiglia gia gassata ,mi e apena arrivato dal Belgio ,credo che il nostro- cencione- ne ha uno e lo usa da tempo
  2. jef

    Yblon

    E veramente incredibile ,la mia piena solidarietà e non mollare,e acquisto di birra assicurato apena cominci a produrre ,
  3. Anche io non ho tolto niente ,ma a mano e un po faticoso ,ho provato con il trapano ed e una meraviglia --se non fosse che riscalda troppo ,e un trapano economico devo provare con uno piu serio e ho risolto la macinatura .
  4. alcuni sostengono che reintegrare il lievito dopo una settimana sia inutile perche in assenza di ossigeno le cellule non si riprodurrebbero.pero' e mia intenzione reimmettere una bustina di lievito durante il primo travaso insieme all'aggiunta di zucchero candito. Si senza ossigeno non si riproduce , ecco il motivo per qui ho fatto uno starter che poi non ho fatto altro che fare un mini cotta con due litri di acqua aveva un OG di 1040 ossigenato per bene e messo il lievito ,dopo un ora messo nel fondo del secchio dove ho fatto il travaso ,ora credo che un minimo di cellule si sarà pure sviluppato ,sufficiente per arrivare a 1020
  5. Questa e la Belgian Strong Ale che oggi ho travasato 60lt in fermentazione OG1,093 pilsner kg 18 cara pils kg1,5 White wheat malt kg 1 candit sugar kg2,5 lievito due bustine T58 dopo 10 giorni OG 1,045 per qui ... ho deciso di reintegrare ancora con una bustina di lievito con uno starter supplementare ...e la prima volta che rimetto un po di lievito non avendo fatto lo starter al inizio e mi sembrava una fermentazione un po forzata ,qualcuno lo ha gia fatto ? ho fatto bene?
  6. jef

    aiuto elettrico

    le batterie delle auto arrivano a piu di 13 volt dunque vai tranquillo,ma comunque oltre il voltaggio devi vedere i watt,in pratica che potenza hanno in uscita ,per farti capire meglio se prendi un trasformatore da 12 volt per telefonini pensi di potere azionare una pentola per il mash ?con la corrente non scherzarci ,
  7. riporto su questo post ,Yury mi puoi confermare che il beergun funziona ?ed e molto utile,ho intenzione appena vado in Belgio di comprarne uno - Yury io i fusti li metto subito a 6-8 gradi per la carbonatizare e poi li lascio li ,mi e sembrato di capire che non e la cosa giusta e che si dovrebbe ritornare prima a temperatura di fermentazione e giusto ? Per quando riguarda le discussioni fatto tempo dietro sulla presione giusta da dare ai fusti,ti ricordi i 4/4/4/ che dissi in pratica funziona ,ma oggi faccio in questo modo per prima metto a 4 bar e scuoto un po poi portato a 6 gradi metto a 1,5 bar per tutto il tempo necessario finché rimane stabile ,spinando poi a 0.8 bar con il primo bicchiere con metà schiuma poi e perfetto ,solo che se poi il fusto non viene finito devo riportare il manometro a 1,5 bar e in questo modo si riesce a tenere una birra ancora discretamente per un mese e più, complimenti per il bellissimo blog fra poco ti dovrei copiare il zuccona --permesso
  8. Automatizzare gli impianti,utile ? me lo sono domandato ....... per un che fa birra per hobby credo di no ,a parte che cosa automatizziamo ?,portare a temperatura l'acqua per inizio mash e poi... i grani si devono mettere a mano credo ,poi magari i vari step si ,ma per fine mash e controllare con lo iodio che si fa ad orecchio-poi come detto la bollitura va fatto a "mano" mi spiegate cosa avete automatizzato-alcuni step se ci sono ,ne vale la pena ?,e dove lo mettiamo il piacere di vedere nascere la nostra birra ,io non sono mai da solo si discute si assaggia qualche birra fatta si commenta si .........io mi diverto,magari per pulire il tutto la si ci servirebbe qualcosa di automatico
  9. Cmq non è poco 45 min per 6Kg di malto! Fai lo stesso a mano, se non meno. La migliore soluzione, visto che siamo tutti degli artigiani, è il trapano o avvitatore. Veloce senza spesa perchè si presume che uno c'è l'abbia per autocostruirsi tutto. Se uno vuole il meglio può montare al mulino a rulli un motorino elettrino asincrono monofase da 0,5 Kw da 900 giri al minuto e può ridurre i giri con le pulegge, non è difficile basta guardare quelli che ci sono in commercio. il motore di pasta facile io lo uso per il mash e va benissimo ma per macinare e un po lenta e meglio il trapano parli di macinare 6kg puo anche andare ---- ma 20kg ci vuole tre ore con il trapani 1/2 ora
  10. la parte terminale della manovella a mano,lo tagli a 5-6cm e la parte tonda lo serri sul trapano
  11. Grande doc questa e vera passione,
  12. Io comunque non ne vedo un utilità ,delle volte una cosa semplice e meglio di certe" invenzioni " Vedi che il sacchetto per luppoli (per altro lavabile)fa lo stesso lavoro anzi con la bollitura si muove da tutte la parti e basta strizzarli a fine bollitura lavarli ed e pronto per una prossima luppolatura , ma e logico che se uno vuole una cosa piu complicata se ne puo" inventare "anche di peggio ,.dai scherzo ma tutti i torti no ho.
  13. nascondi una bottiglia e dopo un anno prova vedrai la differenza,
  14. 0,8 mi sembra un po misero,il mio due sono di 1,5 mm con doppio fondo e il boil 3mm questo in effetti e un po troppo, Credo che 1,5 sia l'ideale una volta che lo fai sei a posto per sempre
  15. Ma guarda che non si fa al tornio partendo da una massa di inox -dai e assurdo,per esperienza personale io le mie pentole le ha fatte un amico fabbro molto bene attrezzato con piegatrice che gli permette di arrotolare lastre l'acciaio come vuole e poi li salda (per le verita le saldature si vedono e qualche imperfezioni ci sono )ma si possono fare, il prezzo ? mbe a me non e costato niente siamo tre quattro amici e ognuno fa quello che puo,devo dire che hanno tutti il doppio fondo . Fino ad ora non vedo la necessità di avere un fermentatore conico lo vedo scomodo ad inserirlo dentro al mio box (ex congelatore )