Akasico

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    8
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda Akasico

  • Rango
    Neo Birraio
  • Compleanno 11/01/1980
  1. ciao hai provato a dare un occhiata a questa? BeerTools
  2. 1- io non ho mai fatto bollire il mosto e le birre sono sempre venute ottime ugualmente 2- per raffreddarlo velocemente potevi immergere la pentola in acqua fredda, oppure avendo bollito q.che litro di mosto lo si raffreddava portando a misura direttamente sul fermentatore con acqua più fredda 3-puoi pure travasare se vuoi un prodotto finito piu limpido 4-è piu sbrigativo sciogliere su poca acqua precedentemente bollita la quantità di zucchero necessaria e poi mescolare con cautela per non ossigenare il mosto ciao
  3. Scusate, ma sulla confezione della birra al momento del priming è consigliato mettere 90 grammi di zucchero. Ma visto che sono 9 litri a confezione sono quindi 10gr./litro!! Chiedo a voi luminari, ma 10gr./litro non sono troppi? O per un'abbazia vanno bene?
  4. Vorrei sapere se l'effettuare il travaso a metà fermentazione può far riattivare i lieviti almeno per birre con alta OG. Se così fosse non travasando si corre il rischio di imbottigliare potenziali bombe
  5. Ciao a tutti. Mi sto cimentando con una birra d'abbazia della Brewferm. Ho comprato 2 kit per arrivare almeno a 18 litri di prodotto finale, la cotta ha cominciato a fermentare sabato 16 settembre e sarei propenso ad imbottigliare domenica 1 ottobre, dopo 15 giorni. Ora il mio dubbio è, vale la pena eseguire il classico travaso a metà fermentazione (anche se in questo momento siamo ben oltre la metà), o si può lasciare tutto così com'è fino al momento dell'ibottigliamento? Il travaso a metà fermentazione serve solo a diminuire il contenuto di lievito o è vitale per il buon proseguo della fermentazione? Faccio notare che a me il lievito e il gusto di lievito non dispiace affatto specie nelle birre d'abbazia. Ringrazio in anticipo chi volesse darmi qualche dritta. grazie
  6. Ciao, sono in procinto di cominciare la mia seconda cotta di birra, una bitter yorkshire della muntons. Ora, ho preso un barattolo di estratto di malto medium non amaricato per sostituire completamente lo zucchero inoltre il mio negoziante mi ha regalato 2 bustine di luppolo secco granulare (sembrano bustine di lievito) consigliandomi di metterle poco prima del lievito (ho preso uno SafAle)dicendomi che non influiscono sull'amaro ma donano profumo e aroma. I miei dubbi sono: - bastano 1,8kg di malto liquido non amaricato per sostituire 1kg di zucchero? - è giusto inserire il luppolo secco (10gr. circa) prima del lievito? si deve mescolare una volta inserito?
  7. Grazie a tutti per i preziosi consigli, fra un mesetto circa aprirò la prima bottiglia e vi farò sapere.
  8. Ciao a tutti, ieri pomeriggio finalmente ho imbottigliato la mia prima cotta di Muntons Connoisseurs Pilsener. Avendo due fermentatori ho travasato il mosto a fine fermentazione per separare i sedimenti e quindi eseguire il priming sciogliendo direttamente sul secondo contenitore i 170gr. di zucchero richiesti dal kit diluendoli sul fuoco con un pò d'acqua. Ho usato zucchero grezzo di canna biologico non raffinato perchè non avevo altro. 1 - Ora il mio dubbio è: la distribuzione dello zucchero è uniforme o con il suddetto metodo o si rischia di confezionare bombe ad orologeria o/e birre sgasate (ho mescolato con delicatezza per 2minuti circa)?. 2 - E' preferibile usare il classico metodo con i misurini (che non erano inclusi nel mio kit)? 3 - Quali sono i parametri per valutare se la seconda fermentazione in bottiglia procede correttamente? 4 - C'è un kit che può avvicinare il gusto della mitica Bonne Espèrance? Grazie in anticipo a tutti!