black_malt

Utente Registrato
  • Content Count

    583
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

1 Follower

About black_malt

  • Rank
    Mastro Birraio

Profile Information

  • Interests
    birra, informatica, giardinaggio, motociclismo

Recent Profile Visitors

1,791 profile views
  1. seee non ci provare... mo pure il sisma trovi come alibi... ti sei inpigrito e vuoi birrificare in pantofole... la verita' e' che piacerebbe pure a me. un abbraccio. Buone cotte 2015 a tutti
  2. ciao collega di evoluto gratuito non ho mai trovato nulla... mentre a circa 6 euro ci sta il classico beersmith versione 2. seguo con interesse il post per eventuali segnalazioni
  3. non esiste il malto pale ale... si chiama pale .. il maris otter e' un particolare malto rientrante nella categoria dei malti pale
  4. quelloche dici tu e' il famoso fattore di correzione 1.04, che va a tarare appunto la lettura del mosto !! ma parlavi di correzione di alcool, e li non ce differenza. buona ricerca
  5. non mi sembra ceh esistano formule diverse a seconda che la densita' venga misurata da densimetri o rifrattometri. la correlazione tra densita' apparente e reale e' documentata, a prescindere da software... utilizza tranquillamente il software che credi, mi sembrano validi entrambi, ma non dovresti far pensare alle persone che Hobbybrew e' deficitario. Al massimo non sai utilizzarlo tu, ma ci sono le guide o puoi scrivere a chi lo ha realizzato.. tanto e' gratis e i feedback sono sempre ben accetti.
  6. scusa ma non ho capito qual e' il tuo problema....io uso hobbybrew col densimetro e utilizzando il log della fermentazione HB ti tira fuori il valore di densita' corretto tenendo conto della prima e dell'ultima lettura che vai a loggare, mentre la spezzata che viene plottata rappresenta tutt i i valori di lettura apparenti. quindi immetti i valori letti (apparenti) e per l'ultimo dato inserito ti viene fatto il calcolo del valore reale.
  7. c'e' l'icona del densimetro ovvio clicca e si apre la finestra di correzione .... la temp di calibrazione devi lasciarla a 20 C metti il valore di densita' e la temp a cui fai la lettura e ti restituisce il valore di densita' corretto.
  8. si io ...ma non uso il rifrattometro, mi spiace
  9. uno non puo' fare un omaggio alla moglie che tutti poi cercano di fare altrettanto!!! ma almeno omaggiate le vostre di mogli... o non vi ispirano a tal punto da elaborare una ricetta? COPIONI
  10. forse ho capito male... in pratica state dicendo che fra una settimana solamente chi si registra potra' leggere (e scrivere) i contenuti? Se e' cosi' significa fare un grosso salto indietro... in genere i forum sono consultabili da chiunque, se poi il forum risulta interessante, ci si iscrive, per entrare a far parte della community, oppure solo per porre una domanda..... tra le due quindi ... mi astengo... nessuna delle due opzioni e' valida... se il software non permette una cosa.. si cambia il software, non ci si accontenta!
  11. dicevo... peccato. Non brasso lager ed era mia intenzione produrre una birra (ale) alle castagne, visto che ne ho a disposizione diversi quintali mi interessa molto conferire il gusto della castagna in maniera spiccata, ma non ho mai provato ad utilizzarla.... Tu dici di usare purea di castagne al 50% ? spiegati meglio..... io il prossimo autunno avro' le castagne... che faccio? prima la farina e metto nel mash la farina, in che percentuale? tu scrivi: "La purea di castagne va' ammostata con il grano ( 5o % ) a parte lasciandolo una nottata a filtrare, altrimenti ti intasa anche il bazooka., quindi devi fare praticamente 2 X mash." per grano intendevi il malto d'orzo? se cosi' ok... ma spiegami bene i tempi e le temperature del mash X2
  12. peccato che sia una bassa ferm, altrimenti ti avrei fatto una proposta oscena....
  13. black_malt

    Torbata

    eccola qui, scovata dopo un trasloco ed una ristrutturazione
  14. black_malt

    Torbata

    ciao. Questa sezione e' per postare ricette gia' sperimentate, e in teoria (almeno secondo le regole dettate da JL) non per domandare... Ma fa nulla 100% di peated???? e' una pazzia... 100% di peated si usa per fare il wiskey e significa che il peated malt da solo nel pentolone di ammostamento ha gli enzimi necessari per la saccarificazione degli amidi ( e' quindi necessario il mash, cioe' non e' un malto speciale da E+G)..... Alla luce di tutto questo ... abbassa la percentuale del peated fino al massimo del 10%. il rauch non lho mai usato e non ti so dire... per la ricetta avevo una vecchia e sperimentata ricetta di una gran bella scotch di quando mi divertivo con E+G, appena riesco a scovarla te la posto. ciao
  15. ciao, non devi fare niente... se hai ossigenato abbastanza il mosto prima dell'inoculo del lievito secco ( bisogna vedere la bustina quanti grammi 6 o 11) dovrebbe essere cmq sufficiente, quindi secondo me fai il travaso e lascia andare la fermentazione secondaria 10-15 giorni, il lieviti lavorano, piu' lentamente ma lavorano.... mentre quando dici che vorresti aggiungere magari il lievito nella bottiglia per completare li la fermentazione ..... strada sbagliata.