cesenandre

Utente Registrato
  • Content Count

    79
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About cesenandre

  • Rank
    Birraio
  1. cesenandre

    lattosio

    ripropongo questo topic in quanto il vecchio è stato erroneamente cancellato durante l'aggiornamento del forum...allora...di quello che si era detto è che non viene fermentato dai lieviti ed ha un potere dolcificante di 1/16 dello zucchero comune e per questo una dose intorno ai 30g/l era consigliabile...da aggiungere al mosto facendolo bollire in un po' d'acqua prima dell'inoculo del lievito (il momento migliore a mio parere visto che poi ossigenando andremo a mischiarlo bene al resto del mosto) stavo aspettando anche le impressioni di un utente, non ricordo il nick, che aveva provato una
  2. perfetto...anche perchè come dicevo, la fermentazione è partita vigorosa e senza problemi....forse è una domanda un po' offtopic ma dici che va bene una og di 1100 con quel lievito che ha attenuazione 75 e tiene fino al 15% di alcool? come risultato vorrei un'idromele amabile-dolce, fermo...con grado alcolico sui 10
  3. ciao a tutti, vorrei sapere da voi se è normale che all'apertura di un lievito liquido white labs, questo si presenta sotto pressione (frizzante) e con odore alcolico...la fermentazione è partita perfettamente durante la notte (inoculo fatto di sera) è bella vigorosa e ad occhio non ha problemi, l'unica mia preoccupazione è sul sapore finale p.s. il lievito l'ho fatto spedire con del ghiaccio gel, l'ho conservato in frigo e tolto 3 ore prima dell'utilizzo
  4. dove si trova quel tappo con la valvola di sicurezza? su che limite è impostata la valvola?
  5. appunto...dicevo...le birre insustriali di sti problemi non ne hanno e l'unica "precauzione" in più che hanno è la pastorizzazione a fermentazione avvenuta...però la bollitura del mosto dura di più e a temperatura maggiore quindi è strano che queste tossine non siano eliminate già da quel momento
  6. certo se pensiamo alla pastorizzazione che prevede una temperatura di 65° per 30 minuti...direi che 100° della bollitura per tutto il tempo che dura sono abbastanza...dopo la pastorizzazione c'è solo l'uht come trattamento che sarebbero 140° per 1 secondo...
  7. La birra non tenta i parcheggi....altro punto alla birra
  8. http://www.gadgetblog.it/post/1252/beer-pc...ra-doppio-malto
  9. ovviamente le nostre tasse incidono molto sul prezzo finale...ma se ci tenete all'ambiente, al risparmio direttamente sulla materia prima e a non dare i soldi a quel caz**ni di petrolieri una buona alternativa è l'etanolo
  10. faccio un esempio....in brasile le auto vanno con l'alcool prodotto dagli scarti della canna da zucchero....
  11. e noi che ci preoccupiamo di sanitizzare pulire ecc ecc
  12. si stava parlando di mosto che assorbe più o meno amaro a seconda della sua densità durante la bollitura...volevo avere questa conferma...con + dolce non intendevo in senso stretto aumentare il dolce ma bensì calare l'amaro...e con + amaro intendevo esattamente + amaro
  13. la pentola da quanti litri dev'essere con questa procedura? io ne ho solo una da brodo da 6-7 litri piena fino all'orlo... e se volessi ottenere una birra più amara/ più dolce del previsto mi basterebbe mettere 100gr in + / 100 gr in - di estratto a bollire col luppolo?