hindoo

Utente Registrato
  • Content Count

    1,438
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

hindoo last won the day on May 18

hindoo had the most liked content!

Community Reputation

4 Neutral

About hindoo

  • Rank
    Birraio Clandestino
  • Birthday 09/02/1980

Recent Profile Visitors

2,711 profile views
  1. Buon Compleanno hindoo!

  2. Buon Compleanno hindoo!

  3. Buon Compleanno hindoo!

  4. Buon Compleanno hindoo!

  5. come se non bastassero...ma fortunatamente il cavialiere a sto giro non sale!
  6. hindoo

    Kumquat Melomel

    circa 10 lt Og 1070 8 litri d'acqua 2 kg di miele millefiori non filtrato 200 gr di kumquat (mandarini cinesi) succo di 1 limone nutrienti per lievito lievito wyeast dry mead dettagli qui
  7. Anche nelle mie zone l'acqua nn è un granché..la uso solo per birre scure!
  8. ammazza che acqua, ma di dove sei? i bicarbonati sono parecchio alti, ma se fai bollire l'acqua, tiri via anche quel po' di calcio e il magnesio (anche lui è altino). La cosa più veloce che puoi fare è aggiungere gypsum all'acqua (prima di cominciare), così alzi calcio e solfati che in una EPA non guastano. Per sapere quanto, usa hobbybrew, confrontando la tua acqua con Burton on Trent. E durante il mash tampona i bicarbonati con acido lattico o succo di limone, in modo da portare il ph a 5.2
  9. sto ripercorrendo i primi passi per cominciare a produrre con la tecnica all grain. Per chi volesse seguirmi, sul mio blog o sulla mia pagina fb descriverò i passaggi per attrezzarsi spendendo pochi € per chi, come me, non è molto pratico di "faidatè" !
  10. ...cliccate "mi piace" sulla mia pagina http://www.facebook.com/hindoorises aggiornamenti/esperienze/consigli giornalieri su birra e homebrewing
  11. il malto wheat è appunto frumento maltato, qundi modificato, con una piccola quantità di enzimi appena sufficienti per la conversione dei propri amidi. I fiocchi invece sono ricavati dal frumento non maltato. La fioccatura è un procedimento meccanico che schiaccia il seme e lo rende più friabile. I fiocchi non sono maltati, quindi non sono modificati, quindi non hanno enzimi in quantità sufficiente per la conversione dei loro amidi. Per le witbier si utilizza il frumento non maltato, vanno bene i fiocchi.
  12. ho fatto diverse birre, modificando l'acqua di partenza. Non è poi un procedimento così complicato, sul programma hobbybrew c'è una scheda dedicata che fa tutti i calcoli per voi. L'ideale è scegliere un'acqua il più possibile povera di sali (io uso la fabrizia) e sistemarla secondo le proprie esigenze. Ogni sale aggiunto andrà a modificare due parametri es gypsum (solfato di calcio) -> calcio e solfati epsom (solfato di magnesio) -> magnesio e solfati sale da cucina -> cloruri e sodio ecc Tornare indietro da un'acqua dura invece non è così semplice....i parametri che si possono andare a toccare sono calcio, magnesio e bicarbonati. Esempio, facendo bollire l'acqua, i bicarbonati si legheranno al calcio e al magnesio, formando rispettivamente carbonato di calcio e di magnesio che andranno a precipitare sul fondo della pentola (formando il calcare). Così si abbassa il livello di bicarbonati, ma anche il livello di calcio e magnesio che sono importantissimi e che andranno reintegrati. Per tutti gli altri parametri occorre un filtro a osmosi inversa (e non l'addolcitore che diminuisce il calcio e aumenta i livelli di sodio peggiorando la situazione)
  13. il miglior detergente, a prescindere dal prodotto che si utilizza, è l'olio di gomito. Per detergere va bene anche detersivo per piatti e spugnetta abrasiva. Per la sanificazione il miglior prodotto per l'acciaio è l'acido peracetico (usato con moooolta cautela)...buono anche iodophor
  14. e a tal proposito, ho rimesso in moto il blog, quindi passa ogni tanto a trovarmi
  15. grazie cencione, quando vuoi...a tua disposizione!