All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. ti occorrerà un fermentatore in acciaio se volessi mettere delle resistenze interne... comunque non ti posso aiutare non ne sono a conoscenza.. ma comunque mi sembra decisamente.. ma decisamente decisamente.. "decisamente" eccessivo una resistenza cosi potenete!!!! attendiamo altre testimonianze..!
  3. Ciao Bacco e grazie per la risposta, premetto che ho la fascia riscaldante per mantenere il mosto in temperatura nel caso in cui voglia fare un'alta in inverno. Però mi chiedevo proprio se la fascia può essere sostituita da una resistenza elettrica ad immersione opportunamente controllata (!!). Chiedo questo perché, se procedessi all'acquisto di un nuovo fermentatore, potrei acquistare contestualmente anche la resistenza in previsione del prossimo passaggio all'all-grain (che intendo fare prima o poi). Chiaramente fin tanto che uso i kit potrei evitare di scaldare il mosto o potrei usare la fascia riscaldante... Ho visto che ci sono resistenze da 2kw anche 2.5kw, forse eccessivi per mantenere il mosto in temperatura.... Saluti, Marco
  4. ti tolgo il dubbio... non c'è necessità di scaldare il mosto del kit!!!! se sei bravo nella sanificazione bastano solo 2/3lt di acqua ("sicura") calda x sciogliere il malto pronto del barattolo.. (il malto dry si scioglie meglio in acqua fredda). forse hai mischiato un pò le fasi di lavorazione... x i fermentatori ci sono le classiche fasce riscaldanti o le piu performanti ma ingombranti camere di fermentazioni/frigoriferi/pozzettimuniti di cavi riscaldanti o similari!!! comandati da centraline come stc1000 o ink bird 308, mentra x all grain le attrezzature sono diverse, bollitore in acciaio/alluminio/rame.. in quel caso risulterebbe utile una resistenza!!! ma poi di che potenze parliamo??
  5. Ciao a tutti, premetto che sono ancora alle prime birre con kit (il tempo è tiranno) ma stavo valutando l'acquisto di un nuovo fermentatore per fare più litri in parallelo. A tal proposito volevo fare un acquisto che mi permetta poi di passare all'all-grain in futuro. Sarei propenso ad acquistare un fermentatore già predisposto all'utilizzo con una resistenza elettrica alimentare e mi chiedevo se la resistenza può essere utilizzata anche per scaldare il mosto durante una preparazione con kit (quindi nell'ipotesi che si debba fare un'alta durante l'inverno, ad esempio) oppure se sia indicata solo per la cottura in all-grain. Vi ringrazio già per i preziosi consigli e se avete modo di indicarmi una buona guida introduttiva all'all-grain sarebbe molto apprezzato! Grazie. Saluti, Marco
  6. Last week
  7. Perfetto grazie! Ho ordinato ieri su amazon e sono già arrivate! ora ci lavoro...
  8. ho sfilacciato alcune maglie di una delle reti (sono 3 fogli).. e le legate con quei fili..
  9. Cosa hai usato come "filo" per cucine? Hai tagliato una maglia?
  10. Puoi acquistare una rete inox... come quella che ho utilizzato per fare il mio rustico bazooka... questa.. TIMESETL Rete metallica 3 Pezzi Maglia Acciaio Inox Rodent Mesh Zanzariera Retinata, Maglia 1 mm, 300 x 210 mm https://www.amazon.it/dp/B077KZJPD8/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_Fl3kDbQK8TCYP
  11. -berghem

    Ipa

    Io correggo il PH a 63 gradi, come ti è stato detto con i grani al suo interno. Per la quantità devi valutarlo con il tuo impianto. Le prime volte mettine poco e misura spesso, in questo modo ti fai un'idea
  12. Ho la pentola di mash con la resistenza elettrica all'interno della pentola. Per ben due volte mi si sono bruciai i grani e di conseguenza ho dovuto gettare tutto. Purtroppo non posso mettere un fondo filtrante perché ho messo la resistnza troppo in altro (a 9 cm dal fondo. Avrei pensato di mettergli un mega filtro bazzoka in modo che non si appoggiano più i grani sulla resistenza, ma non so dove reperire il materiale, cosa ne pensate? Avete altre soluzioni?
  13. HarryPorter

    Ipa

    Per la correzione del PH la devi fare dopo aver inserito i grani, dai il tempo di stabilizzarsi e misuri, sulle dosi di Acido Lattico dipende dall'acqua che usi e dai malti che hai in ricetta. Mi spiego meglio, metti che in ricetta hai un malto Acido potrebbe addirittura non essere necessario correggere il PH anzi al contrario... Per i fiori di sambuco non li ho mai usati quindi non saprei dirti, se funzionano come i luppoli allora verso la fine della bollitura oppure addirittura in DH nel fermentatore ma aspetta la risposta di chi magari li ha usati, non vorrei dirti una cavolata...
  14. Bosco75

    Ipa

    Ciao a tutti Sto per partire con la mia birra IPA E vorrei dare un aRoma di fiori di sambuco che ho acquistato Già essiccati. Quando e come mi consigliste di inserirli in ricetta? Poi per la correzione del ph sapete dirmi quando misurarlo è In che dosi usare L acido lattico per le correzioni sia in mash che in sparge! Grazie mille a chi mi risp
  15. Ma io le interpreto diversamente, credo scrivano cosi per l'ampia fascia di temperature nella quale lavora e per un eventuale poco cambiamento di sapore che si porta dietro...Magari ripeto lo provo a "salvare" dopo la fermentazione e riutilizzarlo ripetendo la stessa ricetta ma fermentando a diverse temperature cosi vedo come si comporta...
  16. Ahhh ok, pensavo parlassi di kit. Certamente puoi provare, ho usato diversi tipi di frutta, pesche, lamponi, melograno, ananas, e ciliegie, ma mai prugne, l'unico dubbio è sull'amaro/astringenza che sento quando mordo la buccia, forse è il caso di fare una purea, congelala una notte almeno per rompere le pareti cellulari e pastorizzala a 70/80 °C per 30 minuti altrimenti i lieviti della frutta infetteranno il tutto .... a meno di non voler fare una sour.
  17. Anche io ho una piccola collezione, mi piacciono molto i bicchieri come oggetti, ne ho sia di vetro che di ceramica, acquistati, regalati e..."presi senza permesso"...
  18. Ciao Bruno... questa è la sezione x ricette collaudate.. fai la cortesia di cancellare qui e riscrivere nella sezione home brewer in piazza o la birra fatta in casa.. grazie Di collezione non ne faccio... ho una percentuale di bicchieri/boccali rotti troppo alta x pensare di collezionare qualcosa.
  19. https://www.birramia.it/doc/birra-alle-ciliegie-ricetta-per-birra-all-grain/
  20. Non vedo ill prodotto di cui parli, puoi postare il link ?
  21. Buongiorno a tutti, lunedì ho fatto per la prima volta la birra alle ciliegie ag presente sul sito, siccome non so se riesco ancora a reperire ciliegie in giro e sono invaso da susine goccia d'oro vorrei provare con queste ultime. Che dite posso tentare? Grazie
  22. Earlier
  23. Da come lo classificano (testuali parole).... " Il controllo della temperatura per questo ceppo si lievito liquido è inutile " deduco che vada per la sua strada.
  24. Ciao a tutti, sono un collezionatore di bicchieri da birra e mi piacerebbe sapere voi quanti ne avete e da dove arrivano i vostri, se ve li regalano, li comprate o cos'altro... Io personalmente li acquisto quando vado all'estero, facendo sempre molta attenzione al trasporto che in un paio di casi si sono anche rotti in aereo!! Ma li compro anche online quando ne trovo qualcuno che mi piace. Qualcuno carino l'ho trovato su questo sito che ho scoperto da poco ma sono sempre alla ricerca di novità! Voi come fate a prenderne di nuovi? P.s. sono arrivato a 180 bicchieri
  25. Come mai non dovrei riuscirlo a tenere a 25°C???
  26. Io penso che quel lievito non riuscirai a tenerlo a 25 °C, ma probabilmente non è un difetto visto che rientra nelle caratteristiche, vai vai e immolati per la scienza !!!
  27. Come ci studieresti? Io misono fermato alla descrizione, dovrebbe essere abbastanza pulito e con un sapore di miele e mango, non so assolutamente come questi due sapori si uniscano alle diverse temperature... Intanto avendo una stanza a 25°C fissi posso usarlo a quella temperatura e poi, magari in altre prove, vedere cosa tiro fuori a temperature piu alte o piu basse... Mi sono messo a cercare la sua Irish Red Ale e devo dide che non è nulla male, mi spaventa un poco usare tutto quel carared con il crystal però magari tra le prossime cotte posso prenderne spunto
  1. Load more activity